domenica 4 gennaio 2015

Le donne sono più intelligenti degli uomini!





Si chiama “teoria del maschio idiota” e sostiene che se gli uomini hanno più spesso comportamenti rischiosi, finiscono più spesso al pronto soccorso e, una volta qui, è più probabile che muoiano rispetto alle donne è perché gli uomini sono idioti e gli idioti fanno cose stupide. A suo sostegno arriva oggi una ricerca pubblicata sul British Medical Journalda alcuni esperti dell'Institute of Cellular Medicine dell'Università di Newcastle, nel Regno Unito, che hanno cercato di verificare questa teoria utilizzando i dati sui comportamenti idioti assunti dai vincitori del Darwin Award, riconoscimento assegnato a individui che sono morti per ragioni talmente assurde da far concludere che “la loro azione assicuri la sopravvivenza a lungo termine della specie consentendo selettivamente di sopravvivere a un idiota in meno”.

Il comitato che si occupa di assegnare il premio fa una chiara distinzione fra le morti assurde e quelle accidentali. “Ad esempio – spiegano gli autori dello studio – è improbabile che i Darwin Award siano assegnati a persone che si sono sparate in testa nel tentativo di dimostrare che una pistola fosse scarica (…). Al contrario, chi si spara in testa per dimostrare che una pistola è carica è candidabile a un Darwin Award”. L'analisi condotta in questo studio ha dimostrato che tra i 318 premi assegnati dal comitato a singoli candidati tra il 1995 e il 2014 ben 282 sono stati vinti da uomini e solo 36 da donne. Detta in altri termini, l'88,7% dei vincitori dei Darwin Awards sono uomini e la differenza nel genere dei vincitori è statisticamente significativa. “Questi risultati – sottolineano gli autori – sono completamente concordi con la teoria del maschio idiota e supportano l'ipotesi secondo cui gli uomini sono idioti e gli idioti fanno cose stupide”.

I ricercatori ammettono però che questo studio ha delle limitazioni. I risultati potrebbero ad esempio essere influenzati dal fatto che le donne potrebbero essere più propense a candidare un uomo, oppure dal fatto che spesso i comportamenti assurdi degli uomini fanno più notizia rispetto a quelli delle donne. Per di più anche il consumo eccessivo di alcol, più frequente fra gli uomini, potrebbe giocare un ruolo nel determinare una maggiore incidenza di comportamenti idioti degli uomini. Per il momento, quindi, non è possibile trarre alcuna conclusione definitiva. “Crediamo che lo studio della teoria del maschio idiota meriti un ulteriore approfondimento”, concludono i ricercatori di Newcastle, promettendo di proseguire le loro ricerche sia con studi osservazionali sul campo, sia con un vero e proprio studio sperimentale. A questo punto non resta che aspettare di scoprire se l'idiota che accetterà di entrare nel gruppo dei papabili vincitori del Darwin Award sarà un uomo o una donna.





Fonte: http://salute24.ilsole24ore.com/