venerdì 2 gennaio 2015

Il 70% delle donne in gravidanza è depressa



Il 70% delle donne in gravidanza soffre di ansia e depressione. Il dato emerge da uno studio pubblicato sulla rivista The Scientific World Journal, secondo cui a essere maggiormente a rischio sono le donne che hanno una storia familiare di depressione o ansia o che ne hanno già sofferto in passato in prima persona. Diversi studi hanno inoltre messo in evidenza che la depressione e l’ansia durante la gestazione sono più frequenti della depressione post-partum. Ma quali sono i modi per cercare di mettere un argine a questi disturbi?
Primo: dormire bene. Trovare la giusta posizione e la giusta predisposizione – magari aiutandosi con un bagno caldo prima di andare a letto - per dormire almeno sette ore a notte. Secondo: non smettere mai di fare attività fisica. Secondo uno studio pubblicato su Psychology & Health il movimento fisico svolto con regolarità dalle donne incinte – 4 volte a settimana da 30 minuti – aiuta ad allontanare i sintomi di depressione, ansia e stanchezza. Terzo: lo yoga. Tipologie di esercizio “alternative” – come lo yoga – aiutano a distendere i muscoli e la mente. Quarto: rimanere “connessi”. In caso ci si senta depressi, è bene non isolarsi, anche se si può essere tentati di farlo. L’isolamento, infatti, non fa altro che acuire i sintomi depressivi. Quinto: trovare il giusto supporto. Parlare con un amico fidato, o con il partner di come ci si sente può aiutare a sentirsi meglio.Sesto: cercare un aiuto professionale, nel caso in cui i sintomi di ansia e depressione inizino a incidere sull’appetito e sul sonno.










Fonte; http://salute24.ilsole24ore.com/